26 Luglio Italiani brava gente

26 LUGLIO ITALIANI BRAVA GENTE 1964 / GIUSEPPE DE SANTIS
poster-italianiPresenta il film il critico e storico cinematografico Roberto Silvestri.
In Ucraina, nel 1941, italiani e tedeschi sono alleati contro i russi. Due italiani salvano Katia, una partigiana.
 Poco tempo dopo se la trovano davanti al plotone che deve fucilare dei partigiani. Una volta ancora riescono a farla fuggire. L’estate sta per finire e tra gli italiani arrivano tre partigiani russi che chiedono un medico per un loro compagno ferito. Il medico parte lasciando un ostaggio presso i suoi. Un contrattempo sulla via del ritorno fa sì che i due che l’accompagnavano vengano uccisi e la stessa sorte tocchi all’ostaggio. Arriva l’inverno, e mentre gli italiani marciano sul Don, i tedeschi sono accerchiati a Stalingrado. La lotta riprende e i russi respingono gli attacchi ormai deboli delle nostre truppe in rotta.

Il restauro è stato realizzato dalla Cineteca Nazionale presso il laboratorio di restauro Studio Emme ed è stato finanziato – attraverso il meccanismo dell’ArtBonus – dalla società Genoma di Paolo Rossi Pisu, figlio di Raffaele Pisu.

Curiosità dal Set
Fra gli attori principali risultano Arthur Kennedy e Peter Falk e Raffaele Pisu bolognese 94 enne, attore, comico, conduttore televisivo e radiofonico.

Condividi su: Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+