4 luglio: Quien sabe?

>>>> MARTEDI 4 LUGLIO 2017
16.00 TUTTE LE CAPORETTO D’ITALIA
21.00 LE AVVENTURE di ICHABOD E MR. TOAD WALT DISNEY  

21.30 QUIEN SABE?
PRESENTANO CHRISTIAN UVA E AMEDEO FENIELLO

Il pomeriggio di martedì 4 luglio sarà la volta dell’incontro “Tutte le Caporetto d’Italia”, con Nicola Labanca, docente di Storia contemporanea all’Università di Siena: momento di riflessione sulla sconfitta in guerra. Quien sabe? È il titolo del film diretto nel 1966 da Damiano Damiani che verrà proiettato la sera: uno dei western più politici degli anni ’60 e tra i titoli più importanti di un genere che in quel decennio ha interpretato gli umori terzomondisti e rivoluzionari della società italiana. Ne parleranno due storici, Christian Uva (docente di cinema all’Università di Roma3 e autore di numerosi saggi sul western italiano e sui suoi risvolti politici) e Amedeo Feniello (storico del medioevo e grande appassionato di cinema, del western in particolare). Restauro a cura della Cineteca Nazionale. – Nelle immagini un Poster in lingua spagnola del film “Quien sabe?”.

NOTE SUL RESTAURO Quien sabe? (1966)

Quién Sa be? di Damiano Damiani (1966) durata della copia restaurata (DCP): 122′ La Cineteca Nazionale, in collaborazione con l’avente diritto, Surf Fi lm, ha curato e finanziato il restauro digitale del film, finalmente nella versione integrale. Il negativo originale a due perforazioni (Techniscope) è stato trascritto in digitale a 2k e confrontato con i tagli di censura e con una copia positiva d’epoca della versione integrale, approvata da Damiano Damiani, materiali conservati nell’Archivio della Cineteca Nazionale. Le lavorazioni sono state effettuate presso il laboratorio Stud io Ci ne di Roma con la supervisione della Cineteca Nazionale. Il restauro è stato presentato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nel 2013.
quien_sabe-1966-a_bullet_for_the_general-mss-poster-7

quiensabekinski
– Sopra Damiano Damiani, Gian Maria Volontè e Klaus Kinski, sotto Amedeo Feniello e Chistian Uva docenti universitari e grandi appassionati di western.

fanelli

christian-uva

 

 

 

Condividi su: Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+