Gli eventi della XXVI edizione di Narni. Le vie del cinema

Tutte le sere, prima della proiezione dei cartoni animati, Roberta Rossi (in arte Bobbina) racconterà storie per le bambine e i bambini presenti. Esplorerà le divertenti rielaborazioni ed affinità di ogni cartone proiettato, attraverso una vera e propria chiacchierata e un vero e proprio gioco con il pubblico.

programma bambini

Prima di ogni proiezione sullo schermo gigante si esibirà il “Trio pétillant”. Il trio nasce nel 2012 dalla volontà di tre musicisti professionisti di fare musica in maniera originale e divertente. L’ensemble è composto da Andrea Francescangeli al pianoforte, Fabrizio Antonelli alla tromba e Eleonora Bisaccioni al violino e alla viola. Dopo aver conseguito il diploma in conservatorio, si sono perfezionati con docenti italiani ed internazionali, affrontando vari generi di musica, da quella medievale a quella contemporanea. Si esibiscono sia come solisti, che in formazioni da camera e orchestrali. Come “Trio pétillant”, si sono esibiti in molti concerti e manifestazioni, tra i quali il festival  “I concerti del Cenacolo”, e “Les vendredis de Debussy” a Joigny (Francia).
trio

Ciak! Il cinema si mangia anche a cena: nel punto ristoro, allestito all’ingresso del Parco pubblico Bruno Donatelli ogni sera si potrà degustare un menu legato al film in programma.

Il cinema e il cibo sono un binomio vincente: attraverso i piatti apparsi sullo schermo i più grandi registi hanno tracciato il percorso emotivo dei personaggi, e il contesto sociale di riferimento. Il cibo rappresenta in ogni film un luogo, un’epoca e un modo di vivere, concretezza o simbolo di uno status. Oltre che vedere, sarà così possibile “gustare” il film.

Durante le serate della rassegna gli scatti fotografici di Emanuele Grilli e Emanuele Ubaldi saranno esposti al Parco Bruno Donatelli di Narni Scalo.

Emanuele Ubaldi e Azzurra Lucchetti affrontano il rapporto tra Fotografia e Cinema attraverso il lavoro di alcuni direttori di fotografia del cinema italiano.

Leggi la pubblicazione Fotografia e Cinema.