1917: tra storia e cinema

Da questa XXIII edizione, “Le Vie del cinema”, allargherà il programma, coinvolgendo anche il centro storico di Narni. Il progetto è quello di realizzare un festival che coniughi cinema e storia. Ogni pomeriggio, nei locali del complesso monumentale San Domenico, sarà possibile assistere ad una ‘’lezione di storia’’ con l’ausilio di spezzoni di film significativi. Interverranno personaggi come Gianni Cipriani saggista, Nicola Labanca dell’Università di Siena, Daniele Fiorentino dell’Università di Roma3, Andrea Nicolotti dell’Università di Torino,  Marco Mondini dell’Università di Padova, Maria Ferretti dell’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, si alterneranno dal 3 all’8 luglio nelle giornate di Narni  dedicate al tema: Cinema e Storia 1917. L’anno della Rivoluzione. Ideate da Alberto Crespi ed Angelo D’Orsi, autore appunto dell’opera da cui prende il titolo la manifestazione, le lezioni affronteranno alcuni degli avvenimenti di quell’anno di cui decorre il centenario.  Immagini e scene tratte da film come “Ottobre” di Eisenstein”,  “La grande guerra” di Monicelli, “I giorni del cielo”di Terrence Malick e “Mata Hari”, interpretata da una indimenticabile Greta Garbo, renderanno uniche queste lezioni. Studenti, studiosi e appassionati potranno così approfondire  un tema sul quale cinema e storia si illumineranno e si spiegheranno a vicenda. Di seguito il programma dettagliato da scaricare.

locandina-storia

locandina-storia

Support Le Vie Del Cinema Festival!

Mentre fervono i preparativi per la messa a punto del programma,  è on line una raccolta fondi promossa da alcuni giovani volontari per sostenere la rassegna  di Narni, giunta quest’anno alla 23 edizione.  Un grande appello dove spicca la testimonianza di Giuliano Montaldo, che racconta la storia e i valori che l’iniziativa preserva da anni. Insieme a lui ricorda alcuni dei momenti  del passato il designer Bonifacio Pontonio  da sempre anima creativa dell’immagine della rassegna. E poi ci sono loro: Susanna e Veronica , Andrea ed  Edoardo  i giovani volontari che sono scesi  in campo accanto agli organizzatori del comune di Narni  perché vogliono continuare a crescere insieme  alle serate di luglio al Parco dei Pini. Un invito a cui non ci si può sottrarre perché come sostiene Montaldo: “È importante mantenere vivo questo faro della cultura”!

Per donazioni: IBAN IT28 N030 6972 7110 0000 625 su Conto Corrente Ordinario Intestato a “Comune di Narni Servizio Tesoreria presso Banca Intesa San Paolo di Narni. ContoCorrente Postale 10253052  intestato alla Tesoreria Comunale di Narni, causale: Sostieni il cinema. http://www.leviedelcinema.it/partner/                                                                                  

Crespi all’Università della terza età

Alberto Crespi parlerà del suo libro Storia d’Italia in 15 film nella giornata conclusiva dell’anno accademico 2016/2017 dell’Università della Terza Età di Narni. L’appuntamento è previsto per martedì 30 maggio alle ore 16,00 presso la Sala del Camino di Palazzo Eroli. La presentazione del libro sarà anche l’occasione per invitare tutte le persone interessate alle attività di approfondimento su “cinema e storia” che si svolgeranno nel corso della XXIII edizione di “Le vie del cinema”.
libroalberto

Montaldo in “Tutto quello che vuoi”

11 maggio 2017. Esce oggi al cinema il film di Francesco Bruni Tutto quello che vuoi. Attore protagonista il direttore storico e grande amico di Narni, le vie del cinema Giuliano Montaldo. Il grande regista questa volta veste i panni di un anziano poeta che entra in contatto con un giovane scapestrato, il bravo attore Andrea Carpenzano. Racconta Montaldo: “l’incontro cambierà la vita di entrambi, e attraverso i miei ricordi sugli anni della guerra, andremo a caccia di un tesoro”. – Su Youtube il trailer ufficiale del film.
– Il video-intervista a Francesco Bruni e Giuliano Montaldo.

213058849-c95de360-32da-4247-bc14-509a3e845202