Cine Monicelli nella Guida delle donne

londra

Attraverso quattro itinerari urbani, la guida “Donne+Narni” ci porta alla ri-scoperta della storia di Narni tra vicoli, palazzi e opere d’arte da una prospettiva spesso dimenticata. In 248 pagine, più di 300 immagini accuratamente scelte, ci accompagnano in un viaggio che restituisce voce e corpo alle donne attraverso storie orali, fiabe, miti e reperti archeologici.
Layout cop genn

fondaco

Una delle tappe dei quattro itinerari è il cinema Mario Monicelli, al numero 22 di via Vittorio Emanuele, già chiesa di San Salvato.  Dalla sua inaugurazione nel 1913, innumerevoli storie di donne si sono susseguite sullo schermo: grandi attrici che hanno avuto un ruolo fondamentale nell’affermazione del valore del cinema italiano nel mondo, e che sono riuscite, attraverso i loro personaggi, a comunicare l’esperienza femminile del tempo.

IMG_2408IMG_2358

Ma di fronte all’edificio in stile liberty è impossibile non riflettere su quanta disparità di genere ci sia ancora oggi nel mondo del cinema, come sottolineato nella Guida, che è possibile acquistare a Narni e a Narni Scalo. 

Narni presso: l’edicola di Piazza Garibaldi, la tabaccheria di Piazza Garibaldi, la tabaccheria di via Garibaldi, l’Osteria Il Fondaco, La Bottega del Giullare, la Cartolibreria in via Garibaldi e l’Infopoint in Piazza dei Priori.

A Narni Scalo presso: la tabaccheria Sorelle Giacinti in viale della Stazione, la tabaccheria Ricci Sonia in via Tuderte, la cartolibreria Clio in via delle Rose, la cartolibreria Solfaroli in via Tuderte e l’edicola di via Tuderte.

L’European History Moving continua

carlo2222

Dopo 5 giorni, sono tornati nelle rispettive scuole gli studenti e le studentesse che hanno partecipato all’incontro di Narni per il progetto European History Moving. Coordinati da insegnanti di storia e di inglese, nei cinque giorni di permanenza in città hanno lavorato in gruppi scambiandosi l’esperienza maturata sull’apprendimento della storia attraverso il cinema e sull’identità europea. Una giornata è stata dedicata alla visita agli Studios di Cinecittà a Roma.
22-novembre-2
22-novembre-1

Cinema & Storia in Europa

carlo2222

Progetto Europeo “CINEMA&STORIA” secondo appuntamento a Narni.
La città si rende di nuovo protagonista del cinema promuovendolo come strumento d’insegnamento della Storia.
european
Dal 18 al 22 novembre si svolgerà a Narni
un incontro che interesserà gli studenti e le studentesse delle scuole superiori di cinque Paesi diversi (Bulgaria, Francia, Grecia, Italia e Spagna). L’incontro è parte del progetto European History Moving, finanziato nell’ambito del programma per l’istruzione “Erasmus+”, e il cui scopo è promuovere e rafforzare l’identità europea attraverso il cinema. Nei cinque giorni narnesi, le studentesse e gli studenti saranno impegnati in attività di laboratorio, preparatorie alla realizzazione di video sui temi affrontati.
european-234

 

Cinema & Storia a Perpignan


ehm-perpignan

Si è svolto a Perpignan (Francia) il terzo incontro tra le scuole e le università che partecipano al progetto European History Moving, coordinato e gestito dal Comune di Narni. Nei cinque giorni di lavoro (3/8 giugno), le due Università di Volos (Grecia) e Motril (Spagna) hanno portato un contributo importante per la costruzione del video che le scuole superiori di Italia (Istituto Gandhi di Narni), Francia, Spagna, Grecia, Bulgaria, realizzeranno in vista dell’incontro di Narni, previsto dal 18 al 22 novembre 2019.
L’attenzione si è concentrata sul ruolo dell’arte e della cultura per rafforzare il sentimento di appartenenza all’Europa. L’arte è un linguaggio che non si ferma davanti alle frontiere, ma le scavalca. Il cinema è un linguaggio, ed è al tempo stesso uno strumento non solo per raccontare la storia dell’Europa, ma anche per affermare i principi di tolleranza e di rispetto delle diversità, che sono alla base della cittadinanza europea. – Le foto dell’incontro. Per il Comune di Narni hanno partecipato Mirella Pioli e Alessandro Fausti.

perpignan-2
perpignan-3

Sono stati quindi condivisi i contenuti principali del prossimo incontro a Narni: gli studenti e le studentesse (18 per ogni scuola) illustreranno il lavoro svolto nelle rispettive scuole su Cinema&Storia, e si confronteranno sul loro sentimento rispetto all’Europa, anche attraverso una loro esperienza diretta (un libro, un film, una canzone).

Il cuore del progetto è proprio lo scambio di buone pratiche, e rafforzare in questo modo l’identità europea utilizzando gli strumenti della storia e del cinema.