3 > 8 luglio. Film e attività della XXIII

Il Sindaco Francesco De Rebotti e il direttore artistico Alberto Crespi  hanno presentato la XXIII edizione di “Narni, le vie del cinema”. La manifestazione è organizzata dal Comune di Narni. Filo rosso della rassegna sarà il rapporto “Cinema & Storia” . Oltre alle tradizionali serate all’aperto nel parco pubblico di Narni Scalo, dedicate a classici italiani restaurati, si terranno nel pomeriggio a Narni sei lezioni  imperniate su un centenario epocale: il 1917. Storici di prestigio, affiancati da Alberto Crespi e Angelo D’Orsi, parleranno della prima guerra mondiale e della rivoluzione d’ottobre, ma anche di Mata Hari e del ruolo delle spie nella storia, dei segreti di Fatima e del loro uso politico, sempre usando spezzoni di film famosi a sostegno della narrazione storica. Il programma generale è nel file scaricabile in pdf. Oltre allo schermo gigante principale, nel Parco Bruno Donatelli sarà allestita la zona dei bambini e delle bambine con giochi e proiezioni serali di film d’animazione classici di Walt Disney, restaurati.

Dalle 19,30 sarà in funzione il “Ciak” un ristorante gestito dall’associazione “Narni Insieme”, con menu ispirati ai film della serata. Il progetto di allestimento degli spazi della rassegna è stato curato dal “Master di 2° livello Pares” dell’Università di Roma Sapienza.

Seguiteci sul sito e sui network per scoprire tutte le novità di questa estate 2017, dal 3 all’8 luglio 2017, all’insegna di Cinema & Storia– Segui il programma dei film, giorno per giorno, sul sito e sui network, oppure clicca, ingrandisci o scarica la documentazione:
– Scarica il Manifesto 2017
– Scarica la sintesi delle attività, 2017
– Scarica il pdf della brochureinfografica2017

– Il sindaco Francesco De Rebotti e il direttore Alberto Crespi. (Foto di Susanna Salamone)

Storia d’Italia in 15 film

“Storia d’Italia in 15 film”: pubblicato dalla casa editrice Laterza, è uscito l’ultimo libro di Alberto Crespi. Il direttore artistico di Le vie del cinema, conduttore di Hollywood Party e docente dell’Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma, rilegge la storia d’Italia attraverso il cinema, cercando di rispondere all’interrogativo: e se fosse il cinema a raccontare la Grande Storia? Nella parte dedicata ai ringraziamenti, Crespi afferma che molte delle suggestioni presenti nel volume gli sono arrivate anche dalla visione dei film restaurati proiettati durante le ventidue edizioni del festival narnese.
– GLF, “Storia d’Italia in 15 film”, disponibile anche in ebook.

– Recensione sul sito “La Repubblica Spettacoli“.alberto.13.56
alberto-Crespi

 

135: l’opuscolo de “Le vie del cinema”

É stato realizzato dal Comune di Narni il primo opuscolo dedicato a Le vie del cinema.
Si tratta di 16 pagine articolate in immagini e parole che ricordano le proiezioni di film restaurati che si sono succedute nell’arco di questi anni, dal 1995 ad oggi:
135, appunto. In apertura la testimonianza di Giuliano Montaldo, primo direttore artistico della rassegna, e a seguire un commento dell’attuale direttore artistico Alberto Crespi,
che ripercorre i momenti più salienti della manifestazione. Un breve escursus sull’arte del restauro completa la pubblicazione, il cui progetto grafico è stato curato da Bonifacio Pontonio. In 21 anni al Parco dei Pini di Narni attraverso le pellicole proiettate è stata raccontata l’Italia, la sua storia, il suo costume, la sua cultura e questo grazie al coinvolgimento di tanti sponsor e volontari che ne hanno garantito la realizzazione
con il loro sostegno e la loro dedizione. Ma prendersi cura del destino del cinema
è un valore ed un impegno che possono essere sostenuti da tutti, anche attraverso
una semplice donazione sul conto corrente bancario intestato a Comune di Narni Servizio Tesoreria presso Casse di Risparmio dell’Umbria Filiale di Narni,
IBAN IT 40 G 06315 72711 000080000325 Causale: Sostieni il cinema;
oppure sul conto corrente postale 10253052 intestato alla Tesoreria Comunale di Narni. Causale: Sostieni il cinema.

Per avere una copia cartacea della pubblicazione si può contattare il numero 0744/747282, oppure scrivere a: leviedelcinema@comune.narni.tr.it. Per scaricare il pdf cliccare sull’immagine della copertina.
DSC_0010