Cara Emi, ti salutiamo

E’ morta Emi De Sica, la prima figlia di Vittorio De Sica, ospite di Le vie del cinema nell’edizione 2014 in occasione della proiezione del film La ciociara.

Emi De Sica a Narni. Le vie del cinema 2014

In quell’anno, a 40 anni dalla morte del padre, la casa editrice Editori Laterza e il Comune di Narni, hanno rieditato il volume Lettere dal set, ormai introvabile.

Nella nuova edizione dal titolo Cara Emi, sono le 5 del mattino… sono trascritte le lettere che De Sica scrisse alla figlia Emi dai set dei film: La ciociara, Ieri oggi e domani, Matrimonio all’italiana e I girasoli.
E’ un racconto, ironico commovente e qua e là spassoso, del “dietro le quinte” di quattro film molto importanti e molto amati.

Il libro contiene inoltre la riproduzione di alcune lettere autografe, scritte da Vittorio De Sica rigorosamente a mano, e alcune foto inedite di proprietà della famiglia De Sica.

Buon 2021 di cinema

I cinema sono chiusi, le troupe sono al lavoro. Si stanno producendo molti film e nessuno sa, al momento, se, quando e dove li si potrà vedere. Cosa sta davvero succedendo al cinema ai tempi del Covid-19?

Bianco e Nero, la rivista del Centro Sperimentale di Cinematografia, ha tentato di rispondere a questa domanda nell’ultimo numero Cinema e Covid, con interviste ad operatori della produzione, della distribuzione, dell’esercizio, e con interventi di registi che nel corso del 2020 hanno, nonostante tutto, lavorato, creando storie legate all’emergenza sanitaria o portando a termine progetti già avviati.

Con la speranza e l’augurio che già nei primi mesi del 2021 si possa tornare nelle sale.

Cinema per il pubblico di domani

Dal 2013 Le Vie del Cinema hanno aperto un secondo schermo per la proiezione di film classici d’animazione, molti dei quali restaurati o “ripuliti” dalla Walt Disney, alcuni restaurati dallo Studio Ghibli. Molti bambini e bambine, per la prima volta, hanno così potuto vedere un film in pubblico, scoprendo che guardarlo insieme è un’esperienza forte, calda, emozionante. Quei bambini e quelle bambine sono il pubblico del futuro, il pubblico di domani che sta imparando ad amare il cinema. Gabriele Acciacca, in collaborazione con Lucrezia Pagliaro, ha realizzato un quaderno con molte curiosità sulla storia e sui protagonisti del cinema d’animazione. La speranza è che questo breve approfondimento possa stimolare tutte le emozioni che quell’arte può dare.
– Leggi il “Quaderno di Cinema on line o scarica il Pdf. Basta cliccare sulla copertina…

Quaderno cinema-X

miyazaki_cocoro-1068x601
Oswald il coniglio fortunato - Wikipedia
walt-disney-7-800x400-1

Libri per i 100 anni di Fellini

cropped-fellini.jpg

Una carrellata di libri da leggere per l’occasione del centenario della nascita di Federico Fellini, nato a Rimini il 20 gennaio 1920.

Testo fondamentale è la biografia di Tullio Kezich Federico Fellini, la vita e i film.
libro kezich

Fare un film è l’altro “classico” della bibliografia felliniana: ci sono i testi di La mia Rimini e altre testimonianze dirette del regista. Importante anche Io, Federico Fellini di Charlotte Chandler, la giornalista che ha seguito Fellini per quattordici anni e Sul cinema di Giovanni Grazzini.
libro fellini

Charlotte fellini

Grazzini

Pubblicati di recente L’Italia secondo Fellini di Goffredo Fofi, e Sotto il segno di Fellini di Paolo Fabbri. Da non dimenticare poi Lo sciamano di famiglia di Valerio Magrelli

tre libri

Tra le ristampe troviamo Carissimo Simenon. Mon cher Fellini, il carteggio tra il regista e lo scrittore francese che fu presidente di giuria a Cannes nel 1960 quando fu assegnata la Palma d’oro a La dolce vita.

simenon

I libri curati da Federico Fellini: recentemente è uscita la nuova edizione di Il libro dei sogni, a cura di Sergio Toffetti, e si può leggere come un romanzo Il viaggio di G. Mastorna, la sceneggiatura del film mai realizzato dal regista.

due libri fellini 2