Donne + Narni + Cinema

cropped-londra-1.jpg

Il cinema Mario Monicelli di Narni in via Vittorio Emanuele n. 22, è una tappa di uno dei quattro itinerari urbani di cui si compone la guida-libro Donne+Narni”. Per dare forma al silenzio. Guida a storie e percorsi femminili della città, pubblicata a gennaio a cura del Comune di Narni. Itinerari che incrociano percorsi tematici come la maternità, il lavoro, la cittadinanza l’arte e la scrittura: un’esplorazione che rende visibili e fa parlare tutte le donne, e non solo le poche eccezioni che sono entrate nel pantheon maschile.Nella sosta davanti al cinema, la guida invita a riflettere sul fatto che nel cinema la disparità tra uomini e donne resta ancora alta, per la regia, la sceneggiatura, la produzione, e per tutti i mestieri (operatrici, foniche, direttrici di fotografia, compositrici di musica). Le donne sono invece la maggioranza nei settori del casting, del trucco e dei costumi. (Continua ingrandendo le immagini sotto riprodotte).

La pubblicazione è di 248 pagine, con più di 300 fotografie recuperate da archivi pubblici e privati. Oltre ai luoghi storici di Narni, ritraggono donne che hanno vissuto e vivono a Narni, o che hanno lavorato in città: operaie, contadine, artiste, scrittrici, casalinghe, suore, commercianti e madri.

La guida si può acquistare presso alcuni esercizi commerciali di Narni e Narni Scalo, o direttamente presso l’ufficio Pari opportunità del Comune di Narni (tel. 0744/747282).
Layout cop genn
Cinema Monicelli
Album

Condividi su: Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+