Monte Inferno al cinema di Narni

Monte Inferno, il documentario di Patrizia Santangeli sarà al cinema Monicelli di Narni lunedì 10 aprile alle 21,00. La regista collabora da anni con la rassegna Narni. Le vie del cinema per la quale ha realizzato la sigla e da ultimo la video intervista a Giuliano Montaldo. “Sono felice di presentare il mio lavoro a Narni –  ha dichiarato Patrizia Santangeli – so bene come questa città ami e stimi il cinema di qualità e come da anni contribuisca a mantenerne viva la memoria”. Il suo documentario è il racconto di un luogo del centro dell’Italia, segnato dalla presenza di una discarica.Un cumulo di spazzatura che da decenni custodisce anche rifiuti tossici scaricati di nascosto, di notte. Qui s’intrecciano la vita della famiglia Giorgi e di alcuni abitanti della zona, tra solitudine, ineluttabilità di un danno e la voglia di bellezza che ancora rivedono nel posto in cui vivono. Tra le vicende che hanno segnato Monte Inferno, anche quella di Don Cesare Boschin, parroco del luogo, ucciso per aver denunciato il traffico di rifiuti tossici smaltiti illegalmente dalla camorra e ad oggi non è stato trovato il colpevole dell’omicidio. Monte Inferno è un film di denuncia ma è soprattutto una riflessione sulla solitudine di chi vive ai margini della montagna di spazzatura e sulla speranza che solo l’umanità e la natura sanno dare. Patrizia Santangeli sarà presente alla proiezione del suo documentario per incontrare il pubblico di Narni. Per saperne di più sul documentario www.monteinferno.it e per vedere il trailer www.vimeo.com/189319426

Poster A3

schermatanarni

 

 

Condividi su: Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+