22 > 27 luglio Cinema + Storia a Narni

Dal 1995 Le vie del cinema sono un viaggio nella storia dell’Italia attraverso i capolavori del cinema. Anche la XXV edizione, che si svolgerà dal 22 al 27 luglio 2019, terrà viva la memoria dell’arte cinematografica proponendo sei film restaurati che ripercorrono la storia d’Italia e d’Europa. É un percorso parallelo al progetto European History Moving che cerca di rafforzare il sentimento di appartenenza all’Europa attraverso l’arte e la cultura. Attraverso le loro opere restaurate, i registi che  daranno vita alla manifestazione di quest’anno saranno, in ordine alfabetico: Liliana Cavani, Giuseppe De Santis, Luigi Maggi, Mario Mattoli, Alberto Sordi, Luigi Borgnetto, Paolo e Vittorio Taviani.

registi-2019

“Tutti a casa” a Venezia 2016

Il film di Luigi Comencini Tutti a casa (1960): un evento importante nella serata di preapertura della 73 esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Il capolavoro del maestro della commedia all’italiana, di cui si celebra quest’anno il centenario della nascita, è stato proiettato in prima mondiale nella versione restaurata. Il restauro digitale del film, a cura di Filmauro e CSCCineteca Nazionale di Roma, è stato possibile con i negativi originali messi a disposizione dalla casa di produzione di Aurelio e Luigi De Laurentiis. Le lavorazioni in digitale sono state eseguite presso il laboratorio Cinecittà Digital Factory di Roma. Il ritorno in pellicola 35 mm è stato realizzato presso il laboratorio Augustus Color di Roma. Il film, che racconta le vicende di un gruppo di soldati italiani sbandati dopo l’8 settembre, è interpretato da attori del calbro di Alberto Sordi, Eduardo De Filippo, Serge Reggiani, Nino Castelnuovo e tanti altri. Soggetto di Age e Scarpelli, ai quali si sono aggiunti per la sceneggiatura Marcello Fondato e lo stesso regista-autore.

Il 5 luglio 2009, in occasione della XV edizione di Narni, le vie del cinema, è stato proiettato il film Tutti a casa di Luigi Comencini, in una copia ristampata dalla Cineteca Nazionale. Nella tradizione che da 22 anni vede consacrata l’area di Narni Scalo al cinema italiano, nel luglio 2009 è stata intitolata una piazza al grande regista, alla presenza dei suoi familiari e dell’attore Nino Castelnuovo.unnamed222

Il manifesto del film fu realizzato dal pittore-cartellonista Enrico De Seta.
De Seta postertutti a casa

13 luglio “Il segno di Venere” di Dino Risi

MERCOLEDI 13 LUGLIO ORE 21,30
– Presenta  Marco Risi
Il segno di Venere di Dino Risi + Il libro della giungla di Walt Disney.

Il 23 dicembre 2016 sarà il centenario della nascita di Dino Risi. Narni e “Le vie del Cinema” lo omaggiano, proiettando Il segno di Venere (1955)  e sarà presente il figlio regista Marco Risi. Il film è b/n, 100’ Soggetto di Edoardo Anton, Luigi Comencini, Franca Valeri; sceneggiatura di Edoardo Anton, Ennio Flaiano, Franca Valeri, Dino Risi (con la collaborazione di Cesare Zavattini); direttore di fotografia Carlo Montuori; musiche di Renzo Rossellini; scenografia Gastone Medin Con Alberto Sordi, Franca Valeri Sophia Loren, Vittorio De Sica, Peppino De Filippo, Raf Vallone, Maurizio Arena, Tina Pica, Leopoldo Trieste. L’intreccio fa perno su due cugine, una meridionale giovane e bella, l’altra settentrionale non più giovane e non bella. La seconda cerca in ogni modo di trovare marito, ma inevitabilmente gli scapoli che trova le sono “soffiati”. Restauro digitale realizzato dalla Cineteca di Bologna

segnodivenere

Ore 21,00 / Schermo Walt Disney
Per i più piccini sarà proiettato

Il libro della giungla (The Jungle Book) è un film della Walt Disney del 1967 diretto da Wolfgang Reitherman. È un film d’animazione uscito negli Stati Uniti il 18 ottobre 1967. È il 19º Classico Disney ed è ispirato alle storie del bambino selvatico Mowgli dell’omonimo libro di Rudyard Kipling. Fu l’ultimo film ad essere stato prodotto da Walt Disney, che morì durante la sua produzione. Il libro della giungla ricevette un’accoglienza positiva, con molto successo per la sua colonna sonora, con cinque canzoni dei fratelli Sherman e una di Gilkyson, “Lo stretto indispensabile”. Il film incassò più di 73 milioni di dollari negli Stati Uniti nella sua prima uscita, e altrettanti da due riedizioni.
– Per conoscere tutto il programma della IV Edizione del Cinema Animato clicca.

libro della giungla

> Siiii la vita è bella  / 20,30. Si gioca al Parco dei Pini con “Il libro della giungla” 
Nei cartoni animati e nei miti i rettili simboleggiano sempre il male, tuttavia per il nostro ecosistema sono animali assai preziosi. Dopo aver brevemente raccontato l’importanza della presenza dei rettili nella natura si farà realizzare ad ogni bambino un serpentello… Continua

giunglaokay


C
osa si mangia stasera al Ristorante del cinema Ciack? 

Al Parco dei Pini, € 15,00 per gli adulti / €. 8,00 per i piccoli…
dessert e bevande incluse? – Guarda il menu completo sera per sera.