Quest’anno Roberta Rossi Bobbina non sarà sola a svolgere le attività e i laboratori prima della proiezione dei film d’animazione.

Collaborerà con lei la Scuola di Lingue AYNI, che organizza corsi per bambine e bambini a partire dai 4 anni di età, seguendo il principio che conoscere una nuova lingua deve essere un percorso naturale e divertente.

Cinema e… bambini e bambine

Questa volta la scena passa a Bobbina, cioè la nostra collaboratrice Roberta Rossi.

A lei abbiamo rivolto domande sul rapporto tra cinema e BAMBINI e BAMBINE.

Quali pensi siano i 3 film che rappresentano meglio il mondo dei BAMBINI e delle BAMBINE?

Inside out,  Pete Docter e Ronnie del Carmen, 2015

Wall-e, Andrew Stanton, 2008 

Ribelle – The Brave,  Mark Andrews e Brenda Chapman, 2012

Perché questi film sono i più vicini ai BAMBINI e alle BAMBINE? Cosa li rende speciali rispetto ad altri film rivolti allo stesso tipo di pubblico?

Per i temi che vengono affrontati e per come vengono trattati:

Inside out è un capolavoro adatto a tutte le fasce d’età, perché ha più possibili piani di lettura. Un film sulla gestione delle emozioni, originale, divertente e molto educativo;

WALL-E è un film senza parole, che stimola riflessioni sull’ amicizia, sull’importanza di tutelare l’ambiente e sul coraggio, anche in bambin* molto piccol*.

Ribelle parla di stereotipi di genere, e nel film una principessa rivoluzionaria cerca di trovare la sua strada attraverso vari stravolgimenti coraggiosi alla ricerca della felicità.

Altro da aggiungere sui film scelti? 

Posso solo aggiungere che sono film che tutti dovrebbero vedere perché hanno un impatto emotivo e riflessivo molto forte.

Il programma della XXVI edizione

Dalla prima edizione del 1995, l’obiettivo è stato sempre quello di sensibilizzare il pubblico sull’importanza del restauro cinematografico, e di mantenere in vita il grande patrimonio del cinema italiano. In tutti questi anni la direzione artistica e la struttura organizzativa hanno mantenuto fede a questi impegni, proponendo la visione di 159 opere dell’arte cinematografica, ogni sera a Narni Scalo gratuitamente nel magnifico parco pubblico Bruno Donatelli.

Da oggi seguiteci sul sito e sui social network di Narni. Le vie del Cinema: la pagina Facebook, l’account Instagram, il canale YouTube e il profilo Twitter.

Dal 4 all’8 agosto 2020 torna a Narni (TR) la 26ma edizione di Narni. Le vie del Cinema, la Rassegna di cinema restaurato diretta da Giuliano Montaldo e Alberto Crespi e organizzata per iniziativa del Comune di Narni con la collaborazione della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, che ha curato anche il restauro dei film in programma.
Prima della proiezione “Musica da film” insieme al Trio pétillant: alla tromba Fabrizio Antonelli; viola e violino, Eleonora Bisaccioni; al pianoforte, Andrea Francescangeli.
Nell’area Bimbe & Bimbi: attività e laboratori per bambine e bambini a cura di Roberta Rossi (Bobbina).

MARTEDÌ 4 AGOSTO

Schermo Principale: IL MEDICO DELLA MUTUA di Luigi Zampa Italia, 1968, 98’
Un documento antropologico – e quindi storico – che descrive con toni beffardi comportamenti ben poco virtuosi profondamente radicati nella nostra società.

Schermo Bimbe & Bimbi: UN BURATTINO DI NOME PINOCCHIO di Giuliano Cenci Italia, 1971, 93′


MERCOLEDÌ 5 AGOSTO

Schermo Principale: IL MESTIERE DELLE ARMI di Ermanno Olmi IItalia/Francia/Germania, 2001, 109’
Un film che ricostruisce gli ultimi giorni di vita di Giovanni dalle Bande Nere.

Schermo Bimbe & Bimbi: ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE di Clyde Geronimi, Hamilton Luske e Wilfred Jackson USA, 1951, 75′


GIOVEDÌ 6 AGOSTO

Schermo Principale: SETTE UOMINI D’ORO di Marco Vicario Italia/Francia/Spagna, 1965, 90’
Film-documento sull’Italia degli anni ’60 e sul boom economico, un “giallo-rosa” su una rapina super-tecnologica in stile “Ocean’s 11”.

Schermo Bimbe & Bimbi: OPOPOMOZ di Enzo D’Alò Italia, 2003, 76′


VENERDÌ 7 AGOSTO

Schermo Principale: TIRO AL PICCIONE di Giuliano Montaldo Italia, 1961, b/n, 114’
Film d’esordio di Giuliano Montaldo, venne massacrato dalla critica perché toccava un argomento allora tabù (la Repubblica di Salò) e che, riproposto alla Mostra di Venezia nel 2019, è stato invece applaudito e apprezzato.

Schermo Bimbe & Bimbi: LE AVVENTURE DI TOFFFSY E L’ERBA MUSICALE di Pierluigi De Mas, Gian Andrea Garola Italia, 1974, episodi


SABATO 8 AGOSTO

Schermo Principale: E LA NAVE VA di Federico Fellini Italia/Francia, 1983, 132’
Il racconto dello scoppio della Prima Guerra Mondiale raccontato da Fellini attraverso un apologo poetico, onirico ma – come sempre – anche politico.

Schermo Bimbe & Bimbi: MARY POPPINS di Robert Stevenson USA, 1964, 138′

3 luglio: conferenza stampa

Venerdì 3 luglio 2015 alle ore 12.00 presso il Teatro Comunale Giuseppe Manini in via Garibaldi a Narni presentazione della XXI edizione di “Narni. Le vie del Cinema” che si terrà dal 7 al 12 luglio 2015 a Narni Scalo, Parco dei Pini. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Narni, in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale.

Interverranno l’Assessore alla Cultura Gianni Giombolini e i Direttori artistici
di “Narni. Le Vie del cinema” Giuliano Montaldo e Alberto Crespi

Sarà un’edizione ricca di capolavori del passato di recente recupero proiettati su grande schermo. Torna la Terza edizione della “Rassegna di Cinema Animato Restaurato” – Quest’anno, per i più piccoli, laboratori di disegno in collaborazione con la redazione di Topolino

Ufficio stampa “Narni. Le vie del cinema”: Lucrezia Viti & Livia Delle Fratte
Telefoni (+39) 348 2565827 (+39) 349 2233828 lucreziaviti@presspress.it liviadellefratte@presspress.it

conferenza 2015