I 70 anni di ACHTUNG BANDITI!

Nel 1951 usciva il film d’esordio del regista Carlo Lizzani Achtung! Banditi!, il cui protagonista, accanto a Gina Lollobrigida e Andrea Checchi, è il futuro regista Giuliano Montaldo.

Raro esempio di film sulla resistenza “urbana”, girato nella Genova operaia e popolare, fu prodotto “dal basso”, dalla Cooperativa Spettatori e Produttori Cinematografici, attraverso una sottoscrizione popolare.

E’ stato proiettato nella versione restaurata ad opera del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale nell’edizione 2008 di Narni, le vie del cinema, alla presenza di Lizzani.

2 novembre 2020: 45 anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini

Pier Paolo Pasolini decide di diventare regista nel 1960 e nel 1961 gira il suo primo film “Accattone”, l’esordio più folgorante del cinema italiano assieme a “Ossessione” di Visconti e “I pugni in tasca” di Bellocchio.

Pasolini porta il cinema nelle borgate romane, raccontando la parabola di un “Cristo delle periferie”, un protettore di prostitute con il nome di battaglia di Accattone. Franco Citti è il protagonista, i suoi fratelli Sergio (assistente di Pasolini e “garante” della romanità del linguaggio) e Silvio appaiono in piccoli ruoli, così come le scrittrici Elsa Morante e Adele Cambria. Bernardo Bertolucci era l’aiuto-regista.

Il film, restaurato dalla Cineteca Nazionale con il contributo del Centro Studi Pier Paolo Pasolini e della Città di Casarsa della Delizia, è stato proiettato nell’edizione 2008 di Narni. Le vie del Cinema.

9 luglio Lattuada con Re Leone

Sullo schermo grande giovedì 9 Luglio, arriva “Senza pietà” di Alberto Lattuada.  Film del 1948, con la sceneggiatura dello stesso Lattuada, Federico Fellini e Tullio Pinelli; direttore della fotografia Aldo Tonti; musiche di Nino Rota; scenografia Piero Gherardi. Interpretato da Carla Del Poggio, John Kitzmiller, Folco Lulli, Giulietta Masina, Daniel Jones, Pierre Claudè. Un Nastro d’argento andò a Giulietta Masina come attrice non protagonista. Presenteranno il film Alessandro e Francesco Lattuada, figli del grande regista e di Carla Del Poggio, assieme a Maurizio Ponzi, regista di numerosi film (tra i quali il celebre “Io Chiara e lo Scuro”, di Francesco Nuti).
– Sotto la bellissima e brava Carla del Poggio, moglie di Lattuada dal 1945.

Senzapietà poster

 

carla

 

 

Sullo schermo piccolo da Walt Disney Il re leone di Roger Allers, Rob Minkoff.

RELEONE_!

 

Reato Proietta

Dal primo anno della manifestazione, le proiezioni delle pellicole restaurate vengono effettuate dall’azienda Reato di L’Aquila. Quella di Reato è una famiglia storica di proiezionisti, che ha iniziato la propria attività nei primi anni ’50, proiettando nelle piazze dei paesi di provincia. Sono stati in qualche modo gli “inventori” in Italia del cinema all’aperto, con strutture mobili adattabili agli ambienti. Nel solco della tradizione di famiglia avviata dal padre Aquino, Marco Reato ha inoltre accumulato negli anni foto, lettere, manifesti, locandine che fanno la storia del cinema mondiale. Una parte di questa preziosa collezione è conservata nel Museo delle arti e dei mestieri del cinema della città di L’Aquila.

zenit– Il mitico proiettore professionale Zenith 4000H, prodotto da “Cinemeccanica”.

DSC_003
– Foto di Martina Rotini.