Cerchiamo volontari e volontarie amanti del cinema

Narni. Le vie del cinema è alla ricerca di volontarie e volontari per la rassegna che si svolgerà dal 3 al 7 agosto 2021.

È possibile candidarsi per le seguenti posizioni:

  • Affiancamento segreteria organizzativa
  • Supporto alle attività generali
  • Documentazione fotografica e video

Per inviare la tua candidatura, compila il modulo sottostante (scaricalo QUI) e invialo a leviedelcinema@comune.narni.tr.it o chiama il numero 0744 747282 per avere tutte le informazioni necessarie.

Da Milano la “Cineteca Italiana”

cinetecamilano copia

La Cineteca Italiana è un’istituzione archivistica privata che ha sede a Milano. Fondata nel 1947, custodisce oltre 20.000 film e più di 100.000 fotografie della storia del cinema italiano e internazionale, ed è uno dei più importanti archivi di film muti d’Europa.
Ora è possibile vedere in streaming i propri tesori (www.cinetecamilano.it). La Cineteca Italiana è anche attiva nel restauro delle pellicole. Uno dei restauri che è stato realizzato con il suo contributo ha riguardato il film d’animazione I fratelli Dinamite di Nino Pagot, proiettato durante l’edizione 2006 di Le Vie del cinema. A presentarlo fu suo figlio Marco.

fond Milano

poster fratelli dinamite

 

Fratelli Pagot
Nino Pagot, insieme al fratello più giovane Toni, ha fondato nel 1946 il primo studio d’animazione italiano. Tra i personaggi più noti creati dallo studio per la televisione, e in modo particolare per la pubblicità di Carosello, Calimero, Joe Condor e il draghetto Grisù.

Ricordiamo Lucia Bosè

cropped-Lucia bose

Ricordiamo Lucia Bosè, nata nel 1931 come Lucia Borloni. Una vita dedicata al cinema, attrice amata da registi come Giuseppe De Santis, Luchino Visconti, Michelangelo Antonioni. Ebbe modo di frequentare personalità di rilievo, come Pablo PicassoLuchino ViscontiErnest Hemingway, Orson Welles, Jean Cocteau.

Con lei protagonista, nel corso degli anni Le Vie del cinema hanno proiettato i film Le ragazze di Piazza di Spagna di Luciano Emmer, Roma ore 11 e Non c’è pace tra gli ulivi di Giuseppe De Santis.