“Differenti insieme”

“Differenti insieme”. queste le parole d’ordine con cui si è concluso l’incontro che si è svolto ad Atene dal 12 al 16 marzo 2019 tra le scuole e le università che partecipano al progetto European History Moving, coordinato e gestito dal Comune di Narni.

Ospiti dell’Istituto “Platon School”, nei cinque giorni di lavoro docenti e formatori di cinque scuole di istruzione superiore di Italia, Francia, Spagna, Grecia, Bulgaria, hanno illustrato le esperienze realizzate con i propri studenti e studentesse sull’insegnamento della storia attraverso il cinema, confrontandosi sui diversi approcci metodologici.

Grazie al contributo delle università di Volos (Grecia) e di Motril (Spagna), si sono svolti laboratori sulla storia del cinema e le politiche europee, su “come guardare” un film da un punto di vista storico, e sui software da utilizzare per realizzare uno short-movie.

L’incontro si è concluso con l’impegno di trasferire alle singole scuole le tecniche e le didattiche sperimentate e condivise sull’insegnamento della storia attraverso il cinema, al fine di realizzare un video sulla creazione di un’identità europea partendo dalle differenze dei singoli paesi. Il cinema è uno strumento che può facilitare questo processo.

Il prossimo incontro si terrà a Perpignan (Francia) dal 3 al 7 giugno 2019 presso la scuola secondaria Lycee Polyvalent Jean Lurcat.

atene-2atene3atene-1

 

Cari auguri a Giuliano Montaldo!

Auguri affettuosi a Giuliano Montaldo, uno dei più grandi narratori del cinema italiano. Il 22 febbraio compie gli anni, sotto il segno dei Pesci. Le sue opere sono tasselli insostituibili per la conservazione della memoria del nostro paese. Il suo impegno di autore civile testimonia il peso dell’intolleranza attraverso i secoli, così come il suo cinema di genere getta uno sguardo impietoso sulla società italiana.
Giuliano Montaldo ha frequentato l’opera lirica e la televisione; ha attraversato la letteratura ed è stato attore; ha diretto rassegne. È un grande narratore di storie che ha mostrato un grande affetto ed interesse verso la città e la comunità di Narni.
Anche grazie a lui si è concretizzato in Italia l’impegno per il restauro delle opere dell’arte cinematografica e per la loro divulgazione. Grazie a lui la manifestazione “Narni, le vie del cinema” è diventata un appuntamento importante per la città e per le persone che amano il cinema. Il Comune di Narni e Le vie del cinema riconoscono il valore del suo contributo al progresso della cultura italiana e il prestigio internazionale conseguito attraverso la qualità della sua produzione artistica.
 

giuliano-montaldo

vera

Marzo 2019: Cinema e Storia ad Atene

Ecco le foto del primo incontro a Narni tra i e le rappresentanti dei paesi che partecipano al progetto “European History Moving”. Soggetto attuatore è il Comune di Narni, soggetti partner sono: 1. Istituto di Istruzione Superiore “Gandhi” di Narni; 2. Scuola Superiore Platon School di Atene (Grecia); 3. Scuola Superiore IES La Zafra di Motril (Spagna); 4. Scuola Superiore Gimnaziya s prepodavane na chzhdi ezitsi “Simeon Radev” di Pernik (Bulgaria), 5. Scuola Superiore Lycée polyvalent Jean Lurcat di Perpignan (Francia); 6. University of Thessaly – UHT di Volos (Grecia); 7. Fundacion Universitaria San Antonio di Murcia (Spagna).
cinema-e-storia-2-2cinema-e-storia-2-1img1

L’incontro, cui ha portato i saluti il sindaco di Narni Francesco De Rebotti, è stato introdotto da Alberto Crespi, direttore artistico di “Narni, le vie del Cinema”, manifestazione che da due anni concentra l’attenzione sul rapporto tra cinema e storia. Dopo una discussione sugli obiettivi e sui risultati attesi dal progetto di scambio di buone pratiche, sono stati definiti i contenuti delle tappa successiva: il confronto su differenti approcci dell’insegnamento della storia attraverso il cinema, e la conseguente predisposizione di una prima bozza di una “metodologia” tipo. Sede del prossimo incontro sarà Atene, dal 12 al 16 marzo 2019.

100536_acropolimappadue

A Narni: European History Moving

Dal 14 al 16 novembre si incontreranno a Narni cinque istituti superiori e due università che, sotto il coordinamento e la responsabilità del Comune di Narni, daranno vita al progetto europeo European History Moving. Il progetto è stato finanziato nell’ambito del programma europeo per l’istruzione Erasmus+, la formazione, i giovani e lo sport. 
Questi i paesi partecipanti: Italia, Bulgaria, Francia, Grecia e Spagna. Il progetto prende vita dalla scommessa che, a partire dall’edizione 2017, ha contraddistinto Narni,
le vie del cinema: il recupero della memoria (del nostro cinema, e della nostra storia), tentando di unire le due esperienze, e coinvolgendo, oltre al pubblico del festival, anche istituti superiori e università, di Narni e non solo.

europa

Coniugare cinema e storia, adattare il cinema alla conoscenza e allo studio della storia: è una modalità di insegnamento e di visione a cavallo tra conferenza e spettacolo. È una metodologia, già sperimentata sotto la direzione artistica di Alberto Crespi, che verrà trasferita e condivisa in questo primo incontro tra i partecipanti.

filmhistory101-1