Dal 7 luglio on line il programma 2016

Sarà pubblicato on line il programma XXII edizione di “Le vie del Cinema” al termine della conferenza stampa che si svolgerà alle ore 12,00 di giovedì 7 luglio.
Durante l’incontro con i media il direttore artistico Alberto Crespi e Gianni Giombolini, assessore alla  cultura del Comune di Narni, illustreranno i contenuti dell’edizione 2016,
che partirà lunedì 11 luglio e si concluderà sabato 16 luglio.
La conferenza stampa si svolgerà presso Palazzo Eroli, nella sede del Museo della Città di Narni, fra materiale archeologico dalla preistoria al medioevo ed opere d’arte come l’Incoronazione della Vergine di Domenico Bigordi detto il “Ghirlandaio”.

Dettagli riservati alla stampa nella sessione del menù “Ufficio stampa”.  
Lucrezia Viti lucreziaviti@presspress.it cell / +39 348 2565827
Livia Delle Fratte
 liviadellefratte@presspress.it / +39 349 2233828
Gabriele Carunchio gabrielecarunchio@presspress.it / +39 338 3440873

– Debutta il manifesto della XXII Edizione nelle strade di Viterbo.
Per scaricare il poster di quest’anno.

Dall’11 al 16 Luglio iniziano i giochi

Torna l’iniziativa di Sistema Museo dedicata ai giovani spettatori e alle giovani spettatrici: tutte le sere a partire dalle 20,30, prima dell’inizio della proiezione,  un appuntamento ricco di attività ispirate ai film di Walt Disney .La parola d’ordine è creatività.
Con colori di tutti i tipi, stoffa, foglie, semplici oggetti di uso quotidiano come calze da uomo, tovagliolini di carta e tanti altri materiali a sorpresa, i bambini, seguiti dallo staff di Sistema Museo, attraverso il gioco, realizzeranno decorazioni  e coloreranno gli allestimenti e i percorsi  del Parco dei Pini. Divertimento assicurato ma anche un percorso per imparare a conoscere la natura e i valori a cui si ispirano i film classici dell’animazione. – Per conoscere il programma dettagliato leggerlo nella sezione “Eventi”.

sistema museo

generale g

2 piazze per 2 grandi registi

In attesa di conoscere la programmazione dedicata ai 100 anni dalla nascita di Dino Risi e Luigi Comencini, ci piace ricordare alcuni tra i momenti più emozionanti vissuti durante le edizioni di Le vie del cinema legati ai due grandi maestri. Era l’anno 2009 e nel solco della tradizione che, dal 1995, vede consacrata l’area di Narni Scalo al cinema italiano con strade e piazze intitolate ai grandi nomi del cinema italiano, furono intitolate due nuove piazze a Luigi Comencini e a Dino Risi. Quell’anno la rassegna era dedicata ai “figli di papà” e fu proprio alla presenza della famiglia Comencini e della famiglia Risi che si svolse la cerimonia di intitolazione ai padri della commedia italiana.
Le vie del cinema” nascono infatti a Narni come un vero e proprio progetto di identità,e non solo per essere una vetrina della memoria cinematografica.

– Per saperne di più su “Le vie del cinema” e sul progetto di identità. www.leviedelcinema.it
www.leviedelcinema.it/wp-content/uploads/2016/04/Folder-2016-marzo.pdf

– Sotto i due momenti dell’intitolazione delle Piazze a Comencini e Risi nel 2009.

 

 

 

12 luglio: Arriva Cenerentola!

Uscito nella sale nel febbraio del 1950 Cenerentola è  stato uno dei più grandi film             di animazione: il 12° della  Walt Disney productions. Circa il 90% del film fu girato dal vivo con attori veri per mantenere i costi d’animazione bassi, furono spesi  3 milioni di dollari con il rischio di chiudere se il film non avesse avuto successo. Ma l’incasso totale del film (comprese le riedizioni) è stato di circa 85 milioni di dollari. Dopo  tre nomination agli oscar, per il miglior sonoro (C.O. Slyfield), migliore colonna sonora e migliore canzone per “Bibbidi-Bobbidi-Bu”, Cenerentola  ha vinto l’Orso d’oro (film musicale) al 1° Festival internazionale del cinema di Berlino e il Big Bronze Plate. La prima edizione  in dvd esce nel 2005 con  un nuovo restauro digitale del film; nuovo audio DEHT Mix 5.1; e la colonna sonora originale restaurata. É stato proprio in uno dei tanti restauri  che  il colore del vestito da ballo di Cenerentola, originariamente bianco, si è trasformato  in seguito al successo riscosso con il materiale promozionale dove era blu. Ma sono tantissime le curiosità da scoprire su Cenerentola, basta navigare un po’ per trovarle!

cenerentola-walt-disney_3